Categoria: Food

Crema di peperoni Bimby, il condimento perfetto

crema-di-peperoni

La crema di peperoni Bimby è un modo semplice e velocissimo per gustare tutta la bontà del peperone unita alla cremosità del latte

Inauguriamo oggi la nostra rubrica di ricette sfiziose, semplicissime da preparare e con un validissimo aiuto: il mitico Bimby. E’ un elettrodomestico ormai presente un pò in tutte le case, e non solo in quelle di chi non brilla proprio ai fornelli o per mancanza di tempo ha bisogno di velocizzare le preparazioni. Ci sono ricette che fatte con il Bimby, vengono davvero bene e nella metà del tempo. Come la crema di peperoni Bimby, ad esempio.

I peperoni sono uno di quegli ingredienti freschi, versatili, che fanno venire l’acquolina in bocca appena li vediamo sul banco del nostro fruttivendolo di fiducia.

E poi fanno tanto estate. Ma ottenere quella cremosità perfetta, quella consistenza vellutata che si gusta solo nei migliori ristoranti non è semplice. A meno che non si usi il Bimby, appunto.Che, tra l’altro, ha l’impagabile vantaggio di farci fare mille cose mentre lui cucina per noi.

Proprietà dei peperoni

Il peperone è un ortaggio ricchissimo di proprietà benefiche.

pasta-crema-peperoni

In particolare, grazie alla vitamina C, è un potente antiossidante. Inoltre, molto importante è anche la presenza di betacarotene, soprattutto nei peperoni rossi; e il frutto contiene anche varie vitamine del gruppo B.

Oltre alle vitamine, sono presenti molti sali minerali, principalmente potassio, ma anche ferro, magnesio, calcio.
La notevole quantità di acqua e fibra determina un potenziale, lieve, effetto lassativo; le poche calorie ne fanno un cibo consigliato in caso di diete ipocaloriche.

Con questa semplicissima ricetta della crema peperoni Bimby sarà semplicissimo gustare queste delizie della natura!

Adatta specialmente per condire i vostri primi di pasta, lunga o corta, la crema peperoni Bimby è perfetta anche per farcire dei deliziosi crostini per un finger food sotto le stelle.

crema-di-peperonicrema-di-peperoni

Ecco gli ingredienti per mod. TM5 e TM31

  • 300 gr peperoni (rossi o gialli) già puliti
  • 20 gr olio EVO
  • 1 spicchio aglio
  • 100 gr latte
  • 30 gr parmigiano grattuggiato
  • q.b. sale

Preparazione:

Tempo totale circa 20 min:

per preparare la vostra deliziosa crema di peperoni Bimby iniziate mettendo l’aglio nel boccale, 5 sec vel 7. Riunite sul fondo con la spatola e aggiungere l’olio: far insaporire per 3 min 100 gradi vel 1.

Mettete quindi nel boccale i peperoni tagliati a pezzetti e fateli cuocere per 10 min, 100 gradi vel 1 antiorario. Unite quindi il latte e proseguite la cottura per altri 10 min a 100 gradi vel 1 antiorario.

Unite quindi il sale ed il parmigiano grattuggiato. Frullate per 20 sec a vel 8, finchè non otterrette una crema densa priva di grumi.

Con questa crema peperoni Bimby potrete condire un bel piatto di pasta, perfetta anche se siete a dieta dato che contiene davvero pochissime calorie!

L’articolo Crema peperoni Bimby, il giusto condimento per primi di pasta proviene da 50 Over.

Source link

Uova di quaglia, vellutata di piselli e campagna

uova-di-quaglia

Uova di Quaglia, una tentazione irresistibile!

Alla vista di uova di quaglia, in giro per la campagna di amici , non ho potuto resistere. La loro innata bellezza e il desiderio di chiederne un pò per realizzare una ricetta dai sapori e profumi prettamente primaverili sono stati trampolino per la scrittura di  quest’articolo.

Che la campagna eserciti un grande potere rilassante su di me, credo sia stato più volte palesato. La sua quiete, la semplicità della natura mi riportano ad uno stato primordiale di serenità tra me e il resto del mondo.

In occasione del mio ultimo workshop sul table setting tenuto a Borgo Valle Rita, ho potuto godere di questa condizione di pieno relax e bellezza del luogo che mi hanno ispirata alla creazione di una tavola country, riscuotendo successo e gran sostegno da parte delle partecipanti.

La serenità e la pace di alcuni luoghi, sortiscono proprio questo effetto, scatenando fantasia ed immaginazione rimettendo agli occhi degli altri meraviglie inaspettate.

Che si tratti dell’allestimento di una tavola o della creazione di una ricetta, credo che il movente per poterla realizzare sia lo stesso, l’ispirazione!

E a me, giunge solo in determinate condizioni.

uova-di-quaglia

Fascino e proprietà benefiche delle uova di quaglia.

Ora, tornando agli esserini macchiati, la mia domanda è:

Il fascino che subisco per le uova di quaglia è comune?

O forse, solo una mia ossessione nei confronti di questa forma così perfetta ed evocativa?

Da parte la loro bellezza, in fatto di proprietà benefiche,  le uova di quaglia ne hanno davvero diverse. Rappresentano un alimento ricco di molte vitamine, B1 e B2 oltre che del gruppo A, B, D, E, K, per non parlare del fosforo, potassio, calcio e ferro. Se si pensa che tutti questi nutrienti sono di gran lunga superiori a quelli presenti nella uova di gallina, ci fa ben comprendere della ricchezza di questo alimento e ricordate, vi serviranno 5 uova di quaglia per arrivare ad 1 di gallina.

uova-di-quaglia

Le uova di quaglia contengono meno colesterolo?

Alle tante proprietà benefiche, la domanda sovente è se contengano o meno colesterolo rispetto alle uova di gallina. Ci sono diversi studi ancora in atto a tal proposito, certo è che alla domanda vero falso, la risposta è che le piccole preziose uova contengono colesterolo, eccome! Per farla breve ogni 100 g di uova di quaglia, contengono circa 840 mg di colesterolo, contro i 372 mg in 100 g di uovo di gallina. Colesterolo a parte (e comunque aspetto da tener presente se si decide di assumerne una certa quantità) la mia ricetta gourmet con uova di quaglia vi farà venir voglia di prepararle che voi siate ispirati o meno, in campagna o in città.

uova-di-quaglia

VELLUTATA DI PISELLI, UOVA DI QUAGLIA , YOGURT E JULIENNE DI CARCIOFI

Tra le varie proposte sul web,  diverse sono di antipasti, ma questa mia ricetta alquanto ricca potrebbe andar bene anche come piatto unico, completo, ricco e colorato. Io ho provveduto a bollire le uova, ma anche alla coque saranno perfette. Un piatto questo che può esser servito tranquillamente tiepido. Pronte a replicarlo?

INGREDIENTI

  • 500 G DI PISELLI PULITI
  • 1 PORRO
  • 2 CARCIOFI
  • FARINA DI MAIS QB
  • UN VASETTO DI YOGURT GRECO
  • SCORZA  E SUCCO DI 1 LIMONE
  • 2 FOGLIE DI MENTA
  • ERBA CIPOLLINA, SALE, OLIO EVO E PEPE QB
  • 8 UOVA DI QUAGLIA

PROCEDIMENTO

  • Per prima cosa, sgranate i piselli fateli cuocere in acqua, olio, sale pepe e un porro.Una volta cotti frullateli con minipimer e tenete da parte.
  • Pulite i carciofi, privandoli delle foglie più dure, tagliateli sottili a julienne,acidulateli con metà limone lavateli, asciugateli e passateli nella farina di mais.
  • In una padella versate dell’olio e friggete i carciofi prestando attenzione ad eliminare l’eccesso di farina.
  • Una volta fritti, metteteli da parte su carta assorbente e salate.
  • In una terrina, lavorate dello yogurt greco con delle foglie di menta tritate a coltello, scorza di mezzo limone e qualche goccia del suo succo.Girate il tutto e lasciate da parte.
  • E’ arrivato il momento delle uova.Fatele bollire per 3 minuti e subito dopo passatele sotto acqua fredda.
  • Per poterle sgusciare aiutatevi con un coltellino, incidendo una piccola parte ed asportandolo tutto.
  • Pronti per realizzare il piatto.
  • Versate la vellutata di piselli in una boule, unite lo yogurt con un cucchiao, adagiate i carciofi e le uova di quaglia tagliate a metà.Finite con un giro di olio evo e dell’erba cipollina .

L’articolo Vellutata di piselli, uova di quaglia….e un gran desiderio di campagna proviene da ACCADE in TAVOLA.

Ricetta pizza margherita in teglia: ecco come prepararla

Pizza-margherita-in-teglia-ecco-come-prepararla

La ricetta pizza margherita di Benedetta Rossi

Il mio piatto preferito da sempre: la pizza margherita. Vediamo la ricetta pizza margherita da preparare in teglia secondo la food blogger Benedetta Rossi. Sì proprio la famosa Benedetta, che ha realizzato un ebook in pdf delle ricette di Fatto in casa da Benedetta realizzato in collaborazione con PANEANGELI. Ecco tutto quello che serve per la realizzazione della pizza margherita in teglia. Gli ingredienti per la pizza margherita in teglia sono: 250 g farina manitoba 250 g farina 00 1 bustina di Lievito Mastro Fornaio PANEANGELI 2 cucchiaini zucchero 400 ml acqua tiepida 50 ml olio di oliva 1 cucchiaino sale 300 g […]

The post Pizza margherita in teglia: ecco come prepararla appeared first on TendiTrendy.

Link originale

Pausa caffè: ecco perché è sempre un piacere

Pausa-caffè-ecco-perché-è-sempre-un-piacere

La pausa caffè è un piacere tutto da vivere: ecco perché!

Il caffè è la bevanda per eccellenza, ottenuta dalla macinazione dei semi di alcune piante appartenenti al genere Coffea. Tra le infinite varietà di caffè, ne individuiamo due, le più famose: l’arabica che dà il nome alle miscele più pregiate e la robusta, conosciuta per il maggior contenuto di caffeina. Possiamo dire che il caffè come nessun’altra bevanda prima d’ora, ha assolutamente stravolto le abitudini alimentari. La tazzina di caffè infatti, rappresenta un vero e proprio rito (tipicamente italiano), risultato di un’abitudine che si è sviluppata nel tempo. Che […]

The post Pausa caffè: ecco perché è sempre un piacere appeared first on TendiTrendy.

Link originale

Torta margherita Bimby, la ricetta semplice e deliziosa

torta-margherita-Bimby

La torta margherita Bimby è un classico delle torte fatte in casa, soffice e delicata. Semplicissima da preparare, ingolosisce al primo assaggio!

Cosa c’è di meglio delle sane e genuine torte della nonna, rigorosamente fatte in casa? Se poi abbiamo un “aiutino”, come il nostro amato Bimby, è ancora meglio, no? Oggi vi proponiamo la ricetta della torta margherita Bimby soffice, morbida e perfetta per ogni momento della giornata.

Ognuno ha la sua personale ricetta, tramandata gelosamente da generazioni, ma provate anche la nostra versione: non ne sarete affatto delusi, anzi! Siamo certi che la inserirete tra i dolci preferiti della famiglia!

Questa torta è particolarmente soffice e delicata, può essere preparata in qualsiasi momento perché gli ingredienti sono semplici e facilmente reperibili in ogni dispensa: solo latte, uova, farina e zucchero.

torta-margherita-Bimby

Può essere gustata al naturale, per la merenda o la colazione, oppure farcita con crema pasticcera o Nutella.

Ultimo suggerimento: una bella spolverizzata di zucchero a velo, anch’esso da preparare con il Bimby!

Torta margherita Bimby: gli ingredienti naturali

  • 130 gr di farina 00
  • 120 gr di fecola di patate
  • 3 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 100 gr di burro (ammorbidito)
  • 60 ml di latte
  • 1 limone (buccia grattugiata)
  •  lievito per dolci
  • sale (un pizzico)

Torta margherita Bimby: procedimento

Per preparare la vostra deliziosa torta margherita iniziate frullando il burro morbido con lo zucchero 1 min. a vel. 3-4. Ottenuto un composto biancastro aggiungete le uova, una alla volta, e frullate per 1 min. vel. 4.

A questo punto, aggiungete la farina setacciata insieme alla fecola di patate ed al lievito, unite anche il pizzico di sale e la buccia del limone grattugiata 30 sec. a vel. 6. Aggiungete a filo il latte 20 sec. vel. 4 . L’impasto apparirà liscio ed omogeneo, abbastanza compatto.

Versate l’ impasto in uno stampo di 22 cm di diametro rivestito con la carta forno ed infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti circa. Fate sempre la prova stecchino per verificare la cottura, quindi sfornate la torta e lasciatela raffreddare.

La vostra torta margherita Bimby è pronta da gustare!

L’articolo Torta margherita Bimby, la ricetta semplice e deliziosa proviene da 50 Over.

Source link