La dieta mediterranea: made in Puglia!

la-dieta-mediterranea

La dieta mediterranea è una dieta tipicamente Pugliese, scopriamo insieme di cosa si tratta!

La dieta mediterranea è diventata Patrimonio dell’Umanità nel 2010.

Praticamente tutto il mondo invidia, oltre che i nostri prodotti tipici, anche la nostra famosa dieta mediterranea: un vero e proprio percorso pieno di indicazioni per mangiare bene e in maniera sana ma gustosa. Con una ricca lista di alimenti, ricette ed ingredienti, è impossibile stufarsi di seguirla.

La dieta mediterranea prevede per ogni pasto principale una quantità di carboidrati, fondamentali per un’alimentazione corretta; quindi pasta, pane o riso, preferibilmente di cereali integrali non con farine raffinate, perché essi sono ricchi di fibre ed energia a lento rilascio, capaci di saziare di più e più a lungo. Ai carboidrati poi vanno sicuramente aggiunti verdura e proteine.

la-dieta-mediterranea

Vediamo nello specifico le regole base!

Come dicevo prima la dieta mediterranea è composta da regole ben precise, ma per niente restrittive, anzi:

  1. Fare 5 pasti al giorno, di cui tre principali che sarebbero colazione, pranzo e cena e due spuntini, uno a metà mattinata e uno a metà pomeriggio.
  2. Mangiare legumi e uova almeno un paio di volte a settimana, perché essi sono importanti fonti di energia e sono un’ottima alternativa proteica;
  3. Mangiare la verdura in quantità maggiore rispetto a carboidrati e proteine; crude o cotte le verdure non devono mai mancare;
  4. Prediligere la frutta di mattina o negli spuntini;
  5. Utilizzate la frutta secca come soluzione sfiziosa per rendere più gustoso il vostro pasto;
  6. Bere tanta acqua;
  7. Utilizzare l’olio d’oliva crudo come condimento o anche delle spezie per aromatizzare i pasti e renderli più saporiti.

Le porzioni ideali

la-dieta-mediterranea

Per essere sicuri di seguire un corretto regime alimentare, è necessario fare una suddivisione ben precisa di ogni piatto, in cui devono esserci il 50% di verdura e ortaggi, il 25% di carne, pesce, uova e legumi e il 25% di cereali dunque pasta, riso o pane.

Potete così suddividere le vostre porzioni:

  • 80 grammi di cereali divisi tra pranzo e cena;
  • 150/200 grammi di verdura a ciascun pasto;
  • 100/150 grammi di proteine come pesce o carne bianca in ciascun pasto;

Il pesce come fonte primaria di proteine

La dieta mediterranea vede come alimento principale il pesce azzurro!

La nostra terra o meglio i nostri mari sono ricchi di pesce azzurro: alici, merluzzo, sgombro, acciughe, sarde, tonno e tante altre tipologie di pesce sono ricche di calcio, omega3 e vitamine, per questo è molto importante consumarli.  Prediligete il pesce alla carne, cercate di mangiare almeno quattro volte alla settimana pesce, nelle restanti carne bianca come ad esempio pollo e tacchino.

La dieta mediterranea più che una dieta costituisce un vero e proprio regime alimentare, uno stile di vita, delle abitudini! Ci vogliono 21 giorni per prendere un’abitudine e 90 per costruire uno stile di vita!

L’articolo La dieta mediterranea: made in Puglia! proviene da Viaggi in Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *