L’isola d’Elba: una vacanza sospesi tra mare, spiagge dorate e natura incontaminata

isola-elba"Padulella2 beach in Tuscany, isola d'Elba.

L’isola d’Elba è, per estensione, la terza più grande d’Italia dopo la Sicilia e la Sardegna.

Pur non costituendo una regione a sé stante, l’isola d’Elba è una terra ricca di un patrimonio storico, culturale e naturale che attira un gran numero di visitatori ogni anno.

Panorama mozzafiato, spiagge dorate e mare cristallino sono alcuni dei tratti distintivi dell’oasi verde nelle acque dell’Arcipelago Toscano.  L’isola in questione è situata tra il Canale di Piombino, il mar Tirreno ed il Canale di Corsica. Inoltre, è l’isola più grande dell’Arcipelago Toscano di cui fanno parte anche Giannutri, Giglio, Pianosa, Capraia, Gorgona e Montecristo.

Come raggiungere l’isola d’Elba?

Affinché si possano visitare le bellezze dell’isola d’Elba è opportuno informarsi in merito ai traghetti che consentono il collegamento con i porti dell’isola, tra cui Porto di Cavo, Porto di Rio Marina e Portoferraio.

Il porto di partenza dei traghetti, invece, è Piombino.

Le partenze sono quotidiane, quindi, il futuro passeggero può scegliere comodamente la data e l’orario dell’imbarco.

La biglietteria online dei traghetti per l’Elba consente di ottenere informazioni, oltre agli orari ed alle compagnie di navigazione che offrono il servizio, anche in merito al ritiro dei biglietti utili per l’imbarco.

Il futuro passeggero che vuole acquistare online, comodamente da casa, il biglietto del traghetto potrà concludere le operazioni in pochi click ed in brevissimo tempo. Sarà, infatti, sufficiente compilare i campi relativi al giorno ed all’orario della partenza, al numero dei passeggeri e la relativa età ed in pochi istanti apparirà la schermata utile per la comparazione delle tariffe applicate dalle varie compagnie di navigazione.

Inoltre, qualora si volesse imbarcare un veicolo, sarà necessario compilare i campi relativi allo stesso.

Successivamente alla fase di acquisto, il viaggiatore potrà scegliere se ricevere i biglietti tramite mail oppure tramite servizio postale qualora questa opzione fosse disponibile.

isola-elba

Cosa vedere sull’Isola d’Elba?

L’isola d’Elba non è soltanto mare, ma anche monumenti di particolare importanza dal punto di vista storico e culturale.

La Palazzina dei Mulini, ad esempio, è una residenza dal forte valore storico, in quanto fu la dimora di Napoleone Bonaparte durante gli anni del suo esilio.

Il Forte Falcone è, invece, uno dei posti sicuramente più belli ed interessanti per il panorama che offrono al visitatore.

La Miniera dei Capoliveri è un percorso vero e proprio, fatto di cunicoli stretti, che consentono agli avventurieri di raggiungere notevoli profondità sotto il livello del mare. Insomma, un’esperienza di viaggio verso quel che non si vede immediatamente.

Gli amanti del trekking possono scegliere di dedicarsi alla grande traversata elbana, ossia un percorso che consente di attraversare l’intera isola percorrendo sentieri immersi nella natura incontaminata.

La spiaggia di Relitto è meta scelta dagli amanti del windsurf e dello snorkeling, in quanto la presenza di venti favorevoli consente lo svolgimento di tali attività. Caratterizzata da una spiaggia bianca e da un mare limpidissimo è la spiaggia di Capo Bianco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *